top of page

Mare Sardo











Non è necessario andare dall’altro capo del mondo per scorgere meravigliosi spettacoli che ci offre la natura.

Il nostro territorio nazionale ci riserva innumerevoli sorprese, angoli suggestivi, unici, come quello che mi è capitato quest’anno nella mia pur breve, ma abitudinaria scappata in Sardegna. Stavolta il Sarrabus e il suo territorio nel sud est dell’isola hanno catalizzato la mia curiosità.

Un colore rosa, con i suoi multicolori straordinari mi è rimasta particolarmente impressa, quella dello stagno di Torre Salinas a Muravera, habitat ideale di fenicotteri rosa. Un’atmosfera magica, i profumi ed i colori, lo spettacolo dell’alba che sorge sul mare e che colora tutta la salina con le sue sfumature di rosso. Un’esperienza a contatto con la natura dove inebriarsi dei profumi delle peonie, del fiordaliso spinoso oltre ai numerosi gigli bianchi (fiori in via di estinzione e pertanto protetti), le piante di giunco che oggi come centinaia di anni fa vengono usati dagli artigiani per la fabbricazione dei cesti, colorati e decorati con motivi geometrici (un tempo facevano parte del corredo delle spose), un’antica arte sviluppatasi nel tempo, ora portati a nuova vita come oggetti d’arredo. Ma la bellezza di questi luoghi, anche a pochi chilometri dal mare come le Domus de Janas, inglobate nella chiesa di San Priamo a San Vito, oltre al nuraghe di Asoro aspettano soltanto di essere visitati e scoperti. Ma è certamente il mare l’attrattiva di questi luoghi. L’alternanza di sabbia e roccia, la colorazione del mare, la sabbia finissima che prelude ad un mare cristallino. Incantevole nelle sue sfumature, dal bianco, al verde, all’azzurro al blu, mi hanno suggerito e spinto a preparare la mia prossima nuova fragranza, Mare Sardo.

Una fragranza emozionale, avvolgente come il mare, sensazioni olfattive uniche, un mix perfetto per ricordare le giornate trascorse tra sole, sabbia e conchiglie multicolori. Le note di testa, cuore e fondo saranno una piacevole sorpresa. Un’eleganza senza tempo, come un brano evergreen, quelle musiche che ti ricordi sempre, mai fuori moda, che non dimentichi mai, come il .......Mare Sardo.

Beatrice Granucci

650 visualizzazioni3 commenti

Post recenti

Mostra tutti

3 Comments


Andrea Filippa
Andrea Filippa
Aug 13, 2023

Che bei posti fantastici

E il profumo caspita azzurro Un colore insolito e accattivante

Like
Andrea Filippa
Andrea Filippa
Aug 13, 2023
Replying to

Che bell'idea Complimenti

Like
bottom of page